ARTICOLI

                                           

 

                                            

 

                                             

 

  

 

Il siciliano salito sul Carroccio

(La Gazzetta del Mezzogiorno 27/11/2014)

L' on. Attaguile: basta con clientele e assistenzialismo, siamo in forte crescita nel Mezzogiorno.

Per leggere l'intero articolo clicca qui

Attaguile, il "viceré" (leghista) di Sicilia...

(La Sicilia 18/11/2014)

Per leggere l'intero articolo clicca qui

Angelo Attaguile riabilitato torna a fare politica

(Giornale di Sicilia 23/01/2013)

Al contrario degli "impresentabili" che alle elezioni di febbraio avrebbero voluto prendere parte malgrado grane e macigni giudiziari, l' ex presidente del Calcio Catania e dell' Istituto Case Popolari Angelo Attaguile è tornato in politica dopo avere ottenuto la revisione del processo e la piena assoluzione. Da quell' odissea sono nati due libri, dati alle stampe negli anni scorsi da Attaguile che ora è candidato alla Camera per il Pdl - quarto della lista - in Campania. L' ex patron rossazzurro, che Angelo Massimino nominò "presidente onorario a vita" del Catania, afferma: "Dicono che dovrei farcela, lavorerò per Catania e la Sicilia anche se dall' accordo tra Raffaele Lombardo e Silvio Berlusconi è nata questa disponibilità in un' altra regione. Sarà anche un modo per poter stare ancora più vicino a Emilio Colombo, padre costituente e senatore a vita, mio maestro nella Dc". Angelo Attaguile dovrà sdoppiarsi in queste settimane. In Campania per dovere di lista, nell' Isola per impegno di coalizione.

Ponte Messina: al Senato e alla Camera interrogazioni Pds per ripristino progetto

(Adnkronos 16/03/2013)

I senatori Antonio Scavone e Giuseppe Compagnone, ed il deputato nazionale Angelo Attaguile, del Partito dei Siciliani-Mpa, in occasione dell'inaugurazione della legislatura, hanno presentato una interrogazione, sia a palazzo Madama che a Montecitorio, per sapere "se il Governo non ritenga di dover emanare un decreto legge che consenta al prossimo nuovo governo di assumere ogni decisione relativa al Ponte sullo Stretto".

L'aiutino del siciliano salva la Lega alla Camera

(Il Giornale 20/03/2013)

Grazie all'«aiutino» di un deputato siciliano, peraltro eletto in Campania con il Pdl ma in quota Mpa di Raffaele Lombardo, la Lega Nord potrà costituire un gruppo alla Camera. Il Carroccio ha infatti eletto solo 18 deputati, senza raggiungere il quorum di 20 deputati previsto dal regolamento della Camera. E così quelli del Carroccio hanno fatto scouting «invitando» altri due deputati. Uno è il valdostano Rudi Marguerettaz, storico esponente dell'Union valdotaine. L'altro è Angelo Attaguile (nella foto), proveniente dal collegio Campania 2 ma siciliano di Grammichele, provincia di Catania. Attaguile, già segretario dei giovani Dc, è il figlio del senatore Gioacchino, andreottiano di ferro e sottosegretario alle Finanze nel III governo Rumor e nel governo Colombo. Vittima di un abbaglio giudiziario nel 2004, è «presidente onorario a vita» del Catania Calcio, società salvata dal fallimento e ceduta gratis allo storico patron etneo Angelo Massimino.